Rosh Ha-Shanà

In primo piano

Auguri per Rosh Hashana 5782

Auguri per Rosh Hashana 5782 ברכה לראש השנה תשפ”ב L’ambasciatore d’Israele in Italia, Dror Eydar, saluta su Riflessi il nuovo anno e tutti gli ebrei italiani Eccoci di nuovo qui, alle soglie del nuovo anno ebraico, a cercare di rinnovarci, di essere mondati dai turbamenti dell’anno trascorso, dalle sue maledizioni, dalle sue malattie, dalle sue frustrazioni. Eccoci qui, a cercare

Leggi Altro »
In primo piano

Perché facciamo il seder di Rosh hashanà?

Perchè facciamo il Seder di Rosh Ha shanà? Rav Punturello inaugura su Riflessi la rubrica “Lettere da Sefarad”, dedicata al tema dell’educazione. Cominciamo da Rosh Ha shanà: cosa si può insegnare attraverso i cibi messi sulla tavola all’inizio dell’anno?   È sempre molto difficile, per me, comprendere fino in fondo il senso del seder di Rosh Hashanà: l’antica tradizione sefardita,

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Rosh Ha-Shanà: bilance e bilanci

Rosh ha-shanà, bilance e bilanci Rosh Ha-Shanà, l’inizio dell’anno, richiama l’idea di una una scelta, la necessità di uno sforzo e una continua ricerca di equilibrio, tra forze interiori e forze esteriori, tra bene e male In un machzor ashkenazita di Rosh ha-shanà della prima metà del XIV secolo [folio 207v], custodito nella Bodleian Library di Oxford, troviamo una curiosa

Leggi Altro »
La finestra sul cortile

Le parole e il silenzio

Le parole e il silenzio L’arrivo del nuovo anno chiama ognuno di noi a valutare i propri comportamenti, e a comprendere che la notorietà non può poggiare sulla maldicenza e l’uso distorto dei social  Mancano poche ore all’inizio di Rosh Hashanà, a cui seguirà il lungo periodo festivo che si concluderà con Simhà Torà. Sono giornate liete da trascorrere nelle

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter