Viaggio nel rabbinato italiano

In primo piano

Un rabbino non si ferma mai

Un rabbino non si ferma mai Rav Alberto Sermoneta, dopo 25 anni trascorsi a Bologna, è ora rabbino capo di Venezia. A Riflessi spiega le ragioni della sua scelta e gli obiettivi che si prefigge Rav Sermoneta, lei da poche settimane è il nuovo rabbino capo di Venezia, avendo lasciato la sede di Bologna. Sì, sono stato a Bologna 25

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Vi racconto un po’ della mia vita: la laurea magistrale (master of Sciences, 1976-78) e il ritorno a Roma

Vi racconto un po’ della mia vita: la laurea magistrale (Master of Sciences, 1976-78) e il ritorno a Roma Rav Gianfranco Di Segni conclude il racconto dei suoi anni giovanili: dopo Francia e Israele, ecco il ritorno a casa Gianfranco, fino ad ora ci hai raccontato del diploma triennale nella puntata precedente, raccontaci ora della tesi del Master. Scelsi di

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Un Rav romano in meridione

Un Rav romano in meridione Rav Cesare Moscati, dopo una carriera spesa quasi per intero a Roma, è da poche settimane rabbino capo di Napoli, la comunità che copre tutto il meridione, una terra in bilico tra problemi e opportunità Rav Moscati, lei è un rabbino molto noto a Roma, e da poco ha assunto le funzioni di rabbino capo

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Vi racconto un po’ della mia vita: in giro per Israele (anni 1973-1976)

Vi racconto un po’ della mia vita: in giro per Israele (anni 1973-1976) Rav Gianfranco Di Segni continua a raccontarci qualcosa della sua vita: oggi ci parla del suo Diploma triennale (Bachelor of Sciences, B.Sc.) e delle esperienze di quegli anni, tra nuove conoscenze e tristi addii Dopo il ritardo forzato dovuto alla Guerra del Kippur, di cui ci hai

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Nuovi rabbini e cura del territorio: ecco le necessità dell’ebraismo italiano

Nuovi rabbini e cura del territorio: ecco le necessità dell’ebraismo italiano Rav Ariel Di Porto, dopo 8 anni a Torino, è tornato a casa. A Riflessi spiega cosa ha imparato da questa esperienza Ariel, da un paio di mesi la tua esperienza come rabbino capo di Torino è terminata. Innanzitutto: per quanti anni hai ricoperto la carica? La mia esperienza

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Vi racconto un po’ della mia vita: l’ammissione all’Università di Gerusalemme (Agosto-Dicembre 1973)

Vi racconto un po’ della mia vita: l’ammissione all’Università di Gerusalemme (Agosto-Dicembre 1973) Continua il racconto biografico di Rav Gianfranco Di Segni. Stavolta si va in Israele Gianfranco, torniamo alla tua aliyà. Come fu presa in famiglia la tua decisione di andare in Israele dopo il periodo passato a Strasburgo, di cui ci hai parlato nella puntata precedente? Erano un

Leggi Altro »
Il rabbino capo di Ferrara Caro
Ebraismo italiano

Cittadinanza onoraria di Ferrara a Rav Caro

Ferrara festeggia il “suo” rav Rav Luciano Caro insignito della cittadinanza onoraria dalla città in cui opera da trent’anni. Un grande riconoscimento, oltre che personale, anche per l’ebraismo italiano. Torniamo a parlare con rav Caro, in occasione della votazione unanime con cui, giorni fa, il Consiglio Comunale di Ferrara ha approvato il conferimento della cittadinanza onoraria. La motivazione giustifica la

Leggi Altro »
In primo piano

La mia famiglia, Israele, la scienza: ecco la mia storia

La mia famiglia, Israele, la scienza: ecco la mia storia Rav Gianfranco Di Segni si racconta: i suoi genitori e i suoi nonni, la comunità degli anni Sessanta, i primi viaggi in Israele (con qualche disavventura), fino alla scelta di studiare da rabbino (quella che segue è una versione leggermente ridotta: Qui puoi leggere l’intervista integrale) Finalmente ti sei deciso

Leggi Altro »
Interviste

Intervista a rav Gianfranco Di Segni (integrale)

Rav Gianfranco Di Segni si racconta: i suoi genitori e i suoi nonni, la comunità degli anni Sessanta, i primi viaggi in Israele (con qualche disavventura), fino alla scelta di studiare da rabbino Finalmente ti sei deciso a concederci l’intervista sulla tua formazione ebraica! Beh, era diventato più difficile dire di no che accettare. E comunque, parlare del passato è

Leggi Altro »
In primo piano

Sono un rav indipendente al servizio dell’ebraismo italiano

Sono un rav indipendente al servizio dell’ebraismo italiano Rav Daniel Touitou, eletto nella consulta rabbinica dell’Ucei e rabbino capo a Venezia, descrive a Riflessi lo stato dell’ebraismo italiano, e come intervenire nei punti di maggiore crisi Rav Touitou, da quanti è rabbino capo a Venezia? Sono 2 anni. Lei non è italiano. Ci parla di sé? Ho 53 anni. Sono

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

17 Ottobre 2021

Iscriviti alla newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*