Roma

In primo piano

i silenzi dell’avvocato Michetti

I silenzi dell’avvocato che parlava (troppo) alla radio Enrico Michetti, dopo avere concordato la sua intervista con Riflessi, alla fine si è sottratto alle nostre domande. Ecco quello che gli avremmo voluto chiedere Avvocato Michetti, nella redazione di Riflessi, composta tutta da ebrei romani, non c’è nessuno che è proprietario di una banca o che fa parte di una lobby:

Leggi Altro »
In primo piano

Voglio una Roma europea e moderna

Voglio una Roma europea e moderna Roberto Gualtieri spiega a Riflessi la sua idea di città, e i suoi piani per: servizi pubblici, turismo, urtisti, tutela della memoria Onorevole Gualtieri, lei va al ballottaggio con il candidato della destra per governare una città mal governata da anni, e nel pieno di una grave aggressione neofascista alla CGIL lo scorso sabato:

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Dio Vittorio l’Italia Invocando

Dio Vittorio l’Italia Invocando Quale fu il contributo degli ebrei italiani all’unità nazionale? In questo saggio, Celeste Pavoncello Piperno (assieme a Giovanna Gregna) ricostruisce la storia di alcuni di loro La proclamazione di Roma Capitale è un lungo processo che ha inizio con il Risorgimento e le sue guerre. Dal 1848 gli ebrei partecipano con contributi di idee, come stampatori

Leggi Altro »
In primo piano

Sento la responsabilità di andare avanti

Sento la responsabilità di andare avanti Virginia Raggi parla a Riflessi. Roma? La città sta meglio di 5 anni fa. Il turismo? E’ in ripresa. La spazzatura? E’ colpa della regione. Gli urtisti? Leggete cosa ci ha risposto… Essere Sindaco di Roma è sicuramente molto difficile e Lei, sindaca Raggi, nonostante le critiche, è riuscita a completare il mandato. Non

Leggi Altro »
antisemitismo

Fascisti su Marte? No, al Campidoglio

Fascisti su Marte? No, al Campidoglio (ma anche a Primavalle, Garbatella, Tuscolano, Ostia, Acilia, Tiburtino…) La campagna per l’elezione a sindaco di Roma entra nelle settimane cruciali. I sondaggi assegnano al candidato di centro destra, Enrico Michetti, un vantaggio, mentre lui prova a difendersi: con me nessun simpatizzante fascista. Ma le liste disegnano una realtà diversa… «L’antisemitismo e il razzismo

Leggi Altro »
In primo piano

Il prossimo sindaco di Roma? Ecco perchè sono la scelta migliore

Il prossimo sindaco di Roma? Ecco perchè sono la scelta migliore Carlo Calenda spiega a Riflessi perché ha scelto di candidarsi a sindaco della capitale, che progetti ha per rilanciare la città e come intende risolvere i problemi degli ambulanti, del turismo e delle frange antisemite in città Onorevole Calenda, a detta di molti osservatori negli ultimi 10 anni Roma

Leggi Altro »
Italia

Il  futuro dell’Italia? Si decide quest’estate

Il  futuro dell’Italia? Si decide quest’estate David Parenzo, in onda ogni sera su La7 con Concita De Gregorio, ci descrive le prossime mosse della politica italiana, in attesa di conoscere cosà farà da grande Draghi e come finirà la sfida per il prossimo sindaco di Roma, in attesa  della partita più importante: quella per il Quirinale. Caro David, anche quest’anno

Leggi Altro »
Roma

Per Roma, un candidato sindaco kasher

Per Roma, un candidato sindaco kasher Tobia Zevi, 38 anni, si candida a sindaco di Roma alle primarie di domenica 20 giugno. In questa intervista, ci svela le sue ricette per la Città eterna, ma anche il suo modo di conciliare ebraismo e politica. Tobia, il 20 giugno parteciperai alle primarie del centro-sinistra per scegliere il candidato sindaco di Roma,

Leggi Altro »
In primo piano

Storia, moralità, lucidità: ecco la nostra forza

“Storia, moralità, lucidità: ecco la nostra forza”. Le considerazioni di Victor Magiar, consigliere Ucei di Menorah, sulla situazione in Israele e le ripercussioni possibili. Un invito a considerare la nostra forza, e a non perdere la speranza Cari amici, in un momento così delicato della nostra vita, ho il bisogno, politico ed esistenziale,  di condividere pensieri ed emozioni. Lo faccio

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Un nuovo centro di aggregazione: la Moishe House

La Moshe House, di Micaela Vitale L’appartamento dove vivono Valentina Calò, Alessandro Gai e Alessandra Sabatello, tre giovani ebrei romani, è una Moishe House. Il nome indica luoghi di abitazione che fanno parte di una rete internazionale creata con l’obiettivo di far vivere inclusive esperienze aggregative ebraiche da parte di giovani adulti (20-35 anni). La casa ha proposto fin dalla

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter