Mussolini

Ebrei e politica italiana

Il pendolo della storia non finisce mai di oscillare

Il pendolo della storia non finisce mai di oscillare Alberto Cavaglion, nel suo ultimo libro, descrive la parabola dell’ebraismo italiano nella storia del nostro paese, che alla vigilia del voto forse si prepara a scrivere una nuova pagina Alberto, ho trovato di grande interesse nel tuo ultimo lavoro (“La misura dell’inatteso. Ebraismo e cultura italiana, 1815–1998”, Viella 2022) la lettura

Leggi Altro »
Ebrei e politica italiana

L’antidemocrazia è un pericolo da cui nessuno può dirsi immune

L’antidemocrazia è un pericolo da cui nessuno può dirsi immune A 100 anni dalla marcia su Roma e a meno di 5 giorni dalle  elezioni che potrebbero consegnare la vittoria alla leader di un partito postfascista, Michele Sarfatti evidenzia una certa inclinazione mai sopita verso l’ideologia illiberale, da cui anche gli ebrei oggi non sono tutti al riparo Professor Sarfatti,

Leggi Altro »
Ebrei e politica italiana

L’ebraismo italiano non ha più pregiudizi a destra?

L’ebraismo italiano non ha più pregiudizi a destra? Anna Foa ricostruisce il rapporto tra ebrei italiani e politica. Da Ernesto Nathan a Giorgia Meloni Anna, i tuoi studi sull’ebraismo europeo, in particolare quello del Novecento, evidenziano come gli ebrei si siano sempre posizionati lungo tutto l’arco politico: ci sono stati ebrei rivoluzionari, ebrei liberali, ebrei conservatori. In alcuni casi isolati,

Leggi Altro »
antisemitismo

AAA. Cercasi Mussolini. Carriera politica assicurata

AAA. Cercasi Mussolini. Carriera politica assicurata Caio Giulio Cesare Mussolini, chi mai sarà costui? Ci aiuta il suo cognome, è il pronipote del Duce e il suo nome ci riporta ai fasti dell’antica Roma, Giulio Cesare, che tanto amava nonno Benito. Fin qui nulla da eccepire, gli amici ce li scegliamo i parenti no, ma il nostro pronipote segue il

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia L’associazione ASTREL e il tempio Bet Shmuel dedicano Yom Ha shoah a una storia ancora poco conosciuta: la persecuzione degli ebrei libici e il campo di concentramento di Giado Al tramonto di questa sera in Israele si ricorderà Yom ha Shoah, in corrispondenza con l’anniversario della rivolta del ghetto di Varsavia.  Come

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

La razzia del 16 ottobre fu realizzata grazie all’aiuto italiano

La razzia del 16 ottobre fu realizzata grazie all’aiuto italiano Michele Sarfatti, storico della persecuzione antiebraica italiana, spiega a Riflessi le responsabilità italiane nella razzia del 16 ottobre 1943 Professor Sarfatti, come era la situazione degli ebrei italiani in quell’ottobre del 1943? La situazione era determinata dal fatto che tra l’8 settembre e la metà di ottobre – cioè poco

Leggi Altro »
Italia

8 settembre del 1943: una drammatica transizione verso la democrazia

8 settembre 1943: una drammatica transizione verso la democrazia Valeria Galimi* spiega a Riflessi perché dopo l’8 settembre 1943 l’Italia affronterà ancora lunghi mesi di violenze, con  migliaia di ebrei deportati, e perché moltissimi che si erano compromessi con il fascismo riuscirono a rimanere al loro posto anche nella Repubblica Professoressa Galimi, l’8 settembre l’Italia si arrendeva agli Alleati, avviando

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

17 Ottobre 2021

Iscriviti alla newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*