Ebraismo italiano

CER

Qual è lo stato di salute dei nostri enti?

Qual è lo stato di salute dei nostri enti? Stasera il consiglio della Cer si riunisce, dopo quasi due mesi. Lo scorso 9 marzo sono stati ascoltati i responsabili degli Asili, dell’ospedale e della casa di riposo. Ne è emersa una situazione con qualche luce e alcune ombre Lo scorso 9 marzo il Consiglio della Comunità Ebraica di Roma si

Leggi Altro »
Livia Ottolenghi discorso
Donne del mondo ebraico

Il mio impegno per le nuove generazioni

Il mio impegno per le nuove generazioni Livia Ottolenghi, accademica da sempre impegnata nel mondo ebraico, ci racconta  perché è importante investire nel futuro dell’ebraismo italiano: i giovani Cominciamo dalla fine. Recentemente hai ottenuto un prestigioso incarico dal ministro della Salute. Di cosa si tratta? Si tratta effettivamente di un prestigioso incarico, quello di Chief Dental Officer, di rappresentanza internazionale

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia L’associazione ASTREL e il tempio Bet Shmuel dedicano Yom Ha shoah a una storia ancora poco conosciuta: la persecuzione degli ebrei libici e il campo di concentramento di Giado Al tramonto di questa sera in Israele si ricorderà Yom ha Shoah, in corrispondenza con l’anniversario della rivolta del ghetto di Varsavia.  Come

Leggi Altro »
Donne del mondo ebraico

Festeggiamo la Liberazione da protagonisti

Festeggiamo la Liberazione da protagonisti Intervistata da Riflessi, Noemi Di Segni spiega perchè è importante che anche gli ebrei italiani siano presenti alle celebrazioni del 25 aprile, e qual è la posizione dell’ebraismo italiano sulla guerra in Ucraina Noemi Di Segni, dopo 2 anni, gli italiani tornano oggi a celebrare e a festeggiare in pubblico il 25 Aprile e la

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Grazie a dei Giusti ci salvammo

Grazie a dei Giusti ci salvammo Roberto Jona, agronomo di fama internazionale, racconta la sua infanzia e di come, fin da bambino,  coltivò la passione per la scienza applicata all’agricoltura Professor Jona, vorrei cominciare dalla sua famiglia. Lei è un ebreo di nascita genovese, cosa ci può raccontare della sua infanzia? Mio padre, Salvatore, era avvocato. Parte della storia della

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Perché un giorno in più di festa?

Perché un giorno in più di festa? I Shalosh regalim “regalano” agli ebrei della diaspora un giorno in più per fare festa. A Pesach, in particolare, che insegnamento ne dobbiamo trarre? Nella diaspora, crediamo che l’ottavo giorno sia l’ultimo giorno di Pesach. Lo è, ma non lo è. Succede solo che questa settimana l’ottavo giorno sia anche Shabbat, quindi anche gli

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Pesach: uscire dall’Egitto, oggi

Pesach: uscire dall’Egitto, oggi I nostri Maestri hanno notato che nei passi della Torà – nel libro di Vaikrà (cap.23) e nel libro di Devarim (cap.16) – in cui sono ricordati i Shalosh Regalim, le tre feste di pellegrinaggio di  Pesach, Shavuot e Sukkot, troviamo per tre volte il richiamo alla simchà, cioè alla gioia, a proposito della festa di

Leggi Altro »
Donne del mondo ebraico

Dagli USA a Casale, a tutela della nostra tradizione

Dagli USA a Casale, a tutela della nostra tradizione Adriana Torre Ottolenghi rappresenta una delle voci più importanti della comunità di Casale. A Riflessi racconta (un pò) della sua vita Signora Adriana, lei e suo marito siete ormai delle figure storiche degli ebrei piemontesi, e in particolare i quelli di Casale. Vorrei cominciare dalla sua famiglia: da dove proviene? Mio

Leggi Altro »
Il rabbino capo di Ferrara Caro
Ebraismo italiano

Cittadinanza onoraria di Ferrara a Rav Caro

Ferrara festeggia il “suo” rav Rav Luciano Caro insignito della cittadinanza onoraria dalla città in cui opera da trent’anni. Un grande riconoscimento, oltre che personale, anche per l’ebraismo italiano. Torniamo a parlare con rav Caro, in occasione della votazione unanime con cui, giorni fa, il Consiglio Comunale di Ferrara ha approvato il conferimento della cittadinanza onoraria. La motivazione giustifica la

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Da Pisa al Parlamento italiano, una vita nelle istituzioni

Da Pisa al Parlamento italiano, una vita nelle istituzioni Valerio Di Porto per trent’anni ha servito le istituzioni parlamentari. Nato e cresciuto in una piccola comunità, racconta a Riflessi della politica italiana, ma anche della sua identità ebraica, costruita dentro una famiglia aperta all’accoglienza Valerio, comincerei a parlare di te…iniziando dalla tua famiglia Volentieri. Allora, partirei dai miei genitori. Mio

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*