Tel Aviv

Mondo

Innamorato di New York

Innamorato di New York Piero Armenti, giornalista e tour operator, vive e lavora a New York. La pagina Fb della sua agenzia, seguita da oltre 2 milioni di persone, è diventata una specie di guida obbligatoria per tutti quelli che hanno in progetto un viaggio nella Grande mela, o sognano solo di andarci Piero, da quanti anni sei a New

Leggi Altro »
In primo piano

L’identità ebraica nascosta in me

L’identità ebraica nascosta in me Mario Fortunato (1958), scrittore, giornalista, consulente editoriale, in questa intervista rivela la parte più segreta di sé: il lato ebraico della sua famiglia. Ma anche di come ha portato in Italia i romanzi di Yehoshua, del conflitto israelo-palestinese, della nuova letteratura israeliana Perché hai scritto “Sud”? Prima di tutto c’è un motivo anagrafico. A sessant’anni

Leggi Altro »
Israele

Il miglior cinema italiano in Israele? Ci penso io

Il miglior cinema italiano in Israele? Ci penso io Ronny Fellus è il fondatore e Codirettore Artistico del Film Festival del Cinema italiano in Israele. Ideatore nel 2006 del  Kolnoa Festival, organizzato dal Pitigliani, ne è stato il responsabile per 11 anni. Ora, trasferito in Israele, prosegue a Tel Aviv la sua attività culturale Ronny come nasce l’iniziativa di realizzare in

Leggi Altro »
Giovani

Indipendenza e libertà: ecco cos’è l’alyah

L’alyah di un giovane architetto romano, di Marco Bassan Simone Dell’Ariccia, sei un architetto nato a Roma e trasferito in Israele dopo la laurea: come è maturata in te quest’idea? Sono arrivato in Israele nel luglio del 2019, e a fine novembre sono diventato ufficialmente cittadino israeliano. Ho preso questa decisione tre mesi dopo la laurea a seguito di un’offerta

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter