Massimo Ricci

Szczepan Twardoch
In primo piano

Il re di Varsavia, di Szczepan Twardoch

Ebrei in lotta per le vie di Varsavia Szczepan Twardoch, nel suo “Il Re di Varsavia”, descrive il mondo ebraico polacco alla vigilia della Shoah, come è difficile immaginare sia esistito davvero “Ci sono due Varsavia intorno a questo ring, l’una nemica dell’altra, e io nel mezzo”. A parlare è il ragazzo Moises Bernstain, diciasettenne oppure Moises Inbar, 67 anni,

Leggi Altro »
Colonna di civili ebrei deportati in Transnistria scortati da soldati rumeni.
antisemitismo

ODESSA. Splendore e tragedia di una città di sogno, di Charles King

Rivedremo Odessa? La città melting pot del mar Caspio, per secoli importante centro ebraico, è sempre più di mira della guerra di Putin. In questo libro, impariamo a scoprire “la città di sogno” Le città possono rappresentare il massimo livello di patria. E’ il messaggio e l’aria che si respira rileggendo in questo giorni di guerra spaventosa in Europa dove

Leggi Altro »
In primo piano

Tre anelli di Daniel Mendelsohn

In viaggio tra Abramo e Omero Daniel Mendelsohn termina la trilogia letteraria che dalle origini della sua famiglia lo porta a viaggiare nella grande letteratura Tre anelli: tre cerchi, tre storie che si aprono e si chiudono in un’eterna e ripetuta proiezione circolare, come le storie più appassionanti della vita e del nostro immaginario comune e collettivo, ad iniziare da

Leggi Altro »
In primo piano

Lettere dal passato

Lettere dal passato Edmund De Waal torna con un libro che ricostruisce la storia della famiglia Camondo, una delle più importanti famiglie ebraiche parigine, spazzata via dalla guerra Per chi, come me, ha tanto amato gli Ephrussi passeggiare sui viali di Parigi immaginandoli accanto a Proust o a Vienna, nei ring più eleganti della mitteleuropa a discutere di arte e

Leggi Altro »
In primo piano

Topografia della Memoria

Topografia della Memoria Martin Pollack è un autore che da anni riflette sulla necessità di conservare la memoria. A cominciare dai luoghi che la custodiscono   La memoria come dovere e testimonianza. La memoria come dolore necessario a dissolvere i fantasmi del passato. La memoria come legame indissolubile con la propria storia e identità. E ancora, la memoria come ricerca

Leggi Altro »
In primo piano

4 donne per un secolo nuovo

4 donne per un secolo nuovo Hannah Arendt, Simone De Beauvoir, Any Rand e Simone Weil sono quattro donne (di cui 3 ebree) che hanno lasciato idee capaci di incidere a fondo nel nostro mondo, come spiega ora un libro: “Le visionarie” Non sarebbero state ricordate come quattro amiche al Bar, per dirla come Gino Paoli né come quattro moschettiere

Leggi Altro »
In primo piano

Shtisel: un’ora di certezze contro la confusione del mondo

Un’ora di certezze contro la confusione del mondo Perchè Shtisel continua a essere una serie ne di successo? Quello che tiene aggrappati come una dipendenza psicologica a SHTISEL, la bellissima serie israeliana trasmessa da Netflix sulla vita di una famiglia in una comunità di haredim, è forse la curiosità di conoscere un mondo ai più sconosciuto e per molti non

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Una minoranza rumorosa

Una minoranza rumorosa Un libro uscito quest’anno ripercorre la storia degli ebrei italiani, attraverso figure diverse, che evidenziano come  abbiano saputo contribuire in più modi alla storia e alla cultura del nostro paese Spesso si pensa alla Storia come narrazione delle maggioranze via via al potere o, in alcuni casi, delle minoranze, per qualche favorevole contesto storico dominanti. Si dimentica

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Armando Aron Tagliacozzo (1939-2021)

Armando Aron Tagliacozzo (1939-2021) La prima volta che ho conosciuto Armando eravamo seduti uno di fronte all’altro nella sua splendida casa ai Parioli, circa trent’anni fa. Insieme con me i compagni di studi o amici dei figli partecipavano a questa cena in cui si parlava di tutto e sembrava quasi di essere al circolo Bloomsbury, se non fosse stato per

Leggi Altro »
In primo piano

“Per lei volano gli eroi”, il capolavoro di Amir Gutfreund

“Per lei volano gli eroi”, il capolavoro di Amir Gutfreund Si può comprendere Israele per mezzo di un libro e di una serie Tv? Lo scrittore Amir Gutfreund certo ha dato un contributo importante. Nel capolavoro di Amir Gutfreund “Per lei volano gli eroi” non ci sono i grattacieli di Tel Aviv  e nemmeno le barbe degli haredim di Gerusalemme

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*