viaggio nelle comunità ebraiche italiane

In primo piano

Cultura, inclusione, Halakhà senza eccessivo rigore: ecco l’identità dell’ebraismo italiano

Cultura, inclusione, Halakhà senza eccessivo rigore: ecco l’identità dell’ebraismo italiano Ariel Dello Strologo, a guida della comunità di Genova, spiega le difficoltà di una piccola comunità, e indica le priorità di cui la nuova Ucei dovrà farsi carico Avvocato Dello Strologo, da quanto tempo presiede la comunità di Genova? Sono quasi cinque anni. A breve, all’inizio del 2022, andremo al

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Rafforziamo la coesione e l’unità dell’ebraismo italiano

Rafforziamo la coesione e l’unità dell’ebraismo italiano Federico Steinhaus, per molti anni presidente della comunità di Merano (oggi guidata da Elisheva Borestein), racconta a Riflessi la sua comunità Dottor Steinhaus, in che anni ha guidato la comunità di Merano? Sono stato presidente della Comunità di Merano dal 1969 al 2006. Nello stesso periodo sono stato delegato dell’Unione al Congresso Mondiale

Leggi Altro »
In primo piano

UCEI e Rabbanut più vicine alle piccole comunità

UCEI e Rabbanut più vicine alle piccole comunità Riccardo Joshua Moretti, musicista e compositore, guida a Parma la più piccola delle comunità ebraiche. A Riflessi spiega perchè è importante continuare a presidiare il territorio, e cosa fare per sostenere tutto l’ebraismo italiano. Presidente Moretti, da quanto tempo guida la comunità di Parma? Sono attualmente al mio secondo mandato, in precedenza

Leggi Altro »
In primo piano

Più risorse e più sostegno alle piccole comunità

Più risorse e più sostegno alle piccole comunità Daniele De Paz, presidente della comunità di Bologna, spiega a Riflessi l’importanza per l’ebraismo italiano di avere una presenza sul territorio, e perchè l’Ucei deve sforzarsi di essere loro vicina Presidente De Paz, da quanti anni guida la Comunità di Bologna? Da otto anni. In precedenza, negli otto anni precedenti, sono stato

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Le piccole comunità non sono dei musei

Le piccole comunità non sono dei musei Tiziana Ferrari, presidente della comunità ebraica di Modena, spiega perchè serve una maggiore solidiarietà tra comunità ebraiche, e tra centro e periferia Presidente Ferrari, da quanti anni guida la comunità di Modena? Sono al mio secondo mandato, sono stata eletta presidente la prima volta nel 2014. In precedenza sono stata consigliere per alcuni

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Lotta all’antisemitismo e sostegno alle piccole comunità

Lotta all’antisemitismo e sostegno alle piccole comunità: ecco le priorità dell’Ucei Gianni Parenzo, 79 anni, avvocato, da 4 anni è presidente della comunità ebraica di Padova. A Riflessi racconta la sua comunità e come vede il futuro dell’ebraismo italiano Presidente Parenzo, che comunità è quella di Padova? Gli iscritti oggi sono circa 170, nel recente passato eravamo 200, anche se

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Il futuro delle piccole comunità? È in Israele

Il futuro delle piccole comunità? È in Israele Arrivato in Italia 27 anni fa da Israele dopo essere nato e vissuto i primi 5 anni in Romania, Celu Laufer, 63 anni, due figli, è stato eletto 3 anni fa presidente della comunità di Verona.  Presidente Laufer, cosa l’ha spinta a trasferirsi in Italia? Andò così: un mio amico era qui

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Tra le piccole comunità, siamo grandi

Tra le piccole comunità, siamo grandi La comunità ebraica di Livorno mantiene oggi viva una lunga tradizione. Il suo presidente, Vittorio Mosseri, chiede alla nuova Ucei di rafforzare l’ebraismo italiano sul territorio Presidente Mosseri, lei è stato appena confermato presidente della sua comunità. Ci descrive la realtà dell’ebraismo livornese? Direi che Livorno è, tra le piccole comunità, la più grande.

Leggi Altro »
viaggio nelle comunità ebraiche italiane

Manteniamo la pluralità dell’ebraismo italiano

Manteniamo la pluralità dell’ebraismo italiano Enrico Fink, 51 anni, musicista e musicologo, dallo scorso novembre guida la comunità ebraica di Firenze. Anche a lui abbiamo chiesto di parlarci della sua comunità, e delle priorità dell’ebraismo italiano.  Enrico Fink, per cominciare, che comunità è quella di Firenze? È una comunità con meno di 1000 iscritti, un numero certo trascurabile a livello

Leggi Altro »
Riflessi 9

Una comunità in bilico ma tenace

Una comunità in bilico ma tenace Lydia Schapirer è da sei anni Presidente della comunità ebraica di Napoli; a lei abbiamo chiesto di parlarci del mondo ebraico napoletano. Gentile presidente, è vero che anche la storia della sua famiglia si inserisce in quella tutta particolare degli ebrei di Napoli? Sì. Mio padre era nato a Istanbul, e la sua famiglia

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter