8 settembre 1943

Italia

8 settembre del 1943: una drammatica transizione verso la democrazia

8 settembre 1943: una drammatica transizione verso la democrazia Valeria Galimi* spiega a Riflessi perché dopo l’8 settembre 1943 l’Italia affronterà ancora lunghi mesi di violenze, con  migliaia di ebrei deportati, e perché moltissimi che si erano compromessi con il fascismo riuscirono a rimanere al loro posto anche nella Repubblica Professoressa Galimi, l’8 settembre l’Italia si arrendeva agli Alleati, avviando

Leggi Altro »
Italia

L’8 settembre 1943 per ognuno di noi

L’8 settembre 1943 per ognuno di noi L’8 settembre 1943 l’Italia si arrendeva agli Alleati. Invece della pace, affrontava i mesi dell’occupazione nazifascista, della persecuzione agli ebrei e delle stragi di civili, della lotta partigiana. Come segnò il paese quella lunga transizione? Una svolta fondamentale nel corso degli eventi che portarono una parte della popolazione italiana, in tempi molto rapidi,

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter