Shoah

Donne del mondo ebraico

La mia passione per la storia al servizio della memoria

La mia passione per la storia al servizio della memoria Liliana Picciotto, Responsabile Ricerca storica del Centro di documentazione ebraica contemporanea (CDEC), da anni lavora alla ricostruzione della memoria dell’ebraismo italiano Liliana, per cominciare questa nostra intervista mi piacerebbe iniziare dalla tua famiglia. Sono nata in Egitto da una famiglia di origine siriana, e questo elemento è stato per me

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Un nuovo Fondo per risarcire i crimini di guerra nazisti

Un nuovo Fondo per risarcire i crimini di guerra nazisti Il decreto legge n. 36 ha stanziato 55 milioni in 5 anni per risarcire le vittime dei crimini di guerra nazisti e i loro eredi. Ma il termine per agire scade il 30 maggio. A chi bisogna rivolgersi? E quali documenti serviranno? Che possibilità si hanno di ottenere il ristoro?

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Nostra madre, una principessa che danza per le calle di Venezia

Nostra madre, una principessa che danza per le calle di Venezia Virginia Gattegno (1924-2022) è stata una delle ultime testimoni della Shoah. A Riflessi viene ricordata dalle figlie, Raffaella e Donatella Raffaella e Donatella, vorrei innanzitutto ringraziarvi molto per questa opportunità, concessa a me e ai lettori, di poter conoscere un po’ di più vostra madre, Virginia Gattegno, scomparsa lo

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia

In ricordo della Shoah degli ebrei di Libia L’associazione ASTREL e il tempio Bet Shmuel dedicano Yom Ha shoah a una storia ancora poco conosciuta: la persecuzione degli ebrei libici e il campo di concentramento di Giado Al tramonto di questa sera in Israele si ricorderà Yom ha Shoah, in corrispondenza con l’anniversario della rivolta del ghetto di Varsavia.  Come

Leggi Altro »
Balson TI cercherò ovunque tu sia
In primo piano

Ti cercherò ovunque tu sia, il nuovo libro di Ronald H. Balson

Roland H. Balson torna sul tema della Shoah, dopo il successo internazionale e 500.000 copie vendute di “Volevo solo averti accanto”, Premio Selezione Bancarella 2014. “Ti cercherò ovunque tu sia” è un romanzo forte e attuale, che parla di tragedie e tradimenti, di giustizia ed espiazione, ambientato nella cupa atmosfera della Polonia del 1939 e negli Stati Uniti nel culmine

Leggi Altro »
Memoriale Olocausto Babyn Yar
antisemitismo

Missili russi sul sito del Memoriale dell’Olocausto di Babyn Yar

Tra le notizie di questa guerra assurda nel cuore dell’Europa, una ci ha colpito come un pugno allo stomaco ieri sera: i missili lanciati dai russi contro il Memoriale dell’Olocausto di Babyn Yar nei pressi di Kiev. In una offensiva che ha colpito anche la torre della televisione di Kiev, è stato danneggiato il sito costruito sulla fossa comune dell’Olocausto

Leggi Altro »
Piero Terracina Lorella Ascoli
antisemitismo

il silenzio è ciò che si auguravano gli aguzzini nazisti. Intervista a Lorella Ascoli

Rompiano il silenzio, entriamo nel cuore della memoria Dal 2005 Lorella Ascoli, ebrea romana, gira per le scuole per parlare di Shoah. Ecco cosa ci ha raccontato della sua esperienza. Lorella, come hai iniziato? Dunque è iniziato prima accompagnando i sopravvissuti e in particolare Piero Terracina con cui mi lega un rapporto sia di famiglia che di testimonianza. Poi nel

Leggi Altro »
Mercante di Venezia
antisemitismo

Genitori ebrei di New York contro Shylock

Un gruppo di genitori ebrei di New York si è opposta alla rappresentazione de “Il Mercante di Venezia” nella scuola dei loro figli al Greenwich Village. Tutto gira intorno alla figura di Shylock, il più famoso personaggio dell’opera shakesperiana Il Mercante di Venezia è noto come un’opera considerata antisemita, per la figura di Shylock, l’usuraio ebreo cui il mercante Antonio

Leggi Altro »
Donne del mondo ebraico

La memoria si tutela con la verità

La memoria si tutela con la verità Simonetta Della Seta, da anni impegnata nella salvaguardia della memoria, spiega a Riflessi cosa occorre ancora fare per dare senso al Giorno della memoria e combattere ignoranza e negazionismo Simonetta, nella nostra ultima conversazione ci hai parlato dell’ebraismo italiano. Stavolta vorrei soffermarmi con te sul tema della memoria, a poche settimane dal 27

Leggi Altro »
Whoopi Goldberg
antisemitismo

Una Goldberg, due Godwin e la distorsione della Shoah

Molti di voi conosceranno la “legge di Godwin”, ovvero la legge delle analogie naziste. Nel 1990, quando Mark Zuckeberg andava alle elementari e le discussioni avvenivano su Usanet, l’avvocato Mike Godwin, formulò una legge per cui più si protrae una discussione online, più c’è la probabilità che coinvolga il nazismo o Hitler. L’intento di Godwin non era di trovare una

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*