libri

Proust senza tempo
In primo piano

Come la letteratura ci cambia la vita (forse)

Come la letteratura ci cambia la vita (forse) Da poche settimane si sono ricordati i 100 anni dalla morte di Marcel Proust, ebreo di origine, la cui letteratura ha segnato tutto il Novecento A poco più di cento anni dalla morte di Marcel Proust (il 18 novembre 1922) e della sua sepoltura al cimitero di Pere Lachaise molti autori si

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Una piuma pesante

Una piuma pesante Si presenta oggi alla fondazione Museo della Shoah di Roma “La piuma del ghetto. Leone Efrati, dalla gloria al campo di sterminio”. Ne abbiamo parlato con l’autore   Presso la Fondazione Museo della Shoah, si presenta oggi (ore 18.30, su prenotazione) il volume con la storia del talentuoso pugile Leone Efrati e della sua tragica fine nel

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Due filosofi ebrei nella Venezia del Seicento

Due filosofi ebrei nella Venezia del Seicento Il nuovo libro di Riccardo Calimani recupera la storia di due rabbini alla vigilia dei cambiamenti di un’epoca Venezia è da almeno cinque secoli un luogo dal fascino irresistibile per, tra gli altri, storici, letterati, filosofi, ebrei. Riccardo Calimani, che racchiude non poche delle qualità sopra ricordate, a Venezia ha dedicato molte delle

Leggi Altro »
In primo piano

Quanto è ancora attuale l’ideologia del male oggi?

Quanto è ancora attuale l’ideologia del male oggi? Un libro di recente pubblicato analizza la vita del fondatore del nazismo “Hitler aveva una capacità quasi medianica di comprendere le più profonde aspirazioni del popolo tedesco”. A quasi ottant’anni dalla sua morte nel bunker della Cancelleria a Berlino ha ancora senso interrogarci sulla sua eredità e sulla modernità della sua leadership?

Leggi Altro »
In primo piano

Non si aprirà il Mar Rosso di Mario Pacifici

Non si aprirà il Mar Rosso di Mario Pacifici è un libro che si legge tutto d’un fiato, una storia avvincente e un romanzo che sfugge alle tradizionali definizioni di genere. Anche se ha tutti gli elementi classici per essere definito un thriller – dal rapimento di un bambino, a un omicidio, alla condanna di un innocente – Non si

Leggi Altro »
Singer Un amico di Kafka
In primo piano

Un amico di Kafka di Isaac Bashevis Singer

Vivere, nonostante tutto, a dispetto delle contrarietà. Vivere “per il gusto del gioco”. E’ una delle espressioni più belle dell’ultimo libro di racconti di Isaac Bashevis Singer. Ventuno perle legate sotto il titolo UN AMICO DI KAFKA, edito da Adelphi (332 pagine, 22 euro), che costituisce il primo racconto della serie, forse il più bello, dalle atmosfere più intime, dalla

Leggi Altro »
Libro di Levinas
In primo piano

Il sionismo nell’ottica etico politica di Levinas

È difficile parlare di sionismo in sede politica ed etica, ancor di più se le riflessioni da cogliere sono quelle di Emmanuel Levinas, il filosofo che ha fatto dell’assoluta intangibilità del Volto d’Altri il comandamento sul quale impostare l’etica come filosofia prima e far derivare da questa ogni altro tipo di speculazione, compresa quella politica. Il rischio è, come dice

Leggi Altro »
libro l'edera e la stella
In primo piano

L’edera e la stella, di Salvatore Russo

La metropoli ellenistica del mondo antico e la presenza ebraica. Sono gli elementi di un libro prezioso in quanto scava tra storie rimaste sempre un po’ ai margini delle grandi narrazioni storiografiche. Si tratta de L’EDERA E LA STELLA  di Salvatore Russo, professore e grecista appassionato che con numerosi testi in lingua originale e ampie note descrittive riportate minuziosamente nel

Leggi Altro »
Hila Blum Come amare una figlia
In primo piano

Come amare una figlia di Hila Blum

Si sbaglia troppo per amore? Hila Blum, scrittrice israeliana, in questo suo secondo romanzo, “Come amare una figlia”, mostra di essere una grande autrice internazionale. “Come amare una figlia” è un romanzo avvincente, le pagine scorrono con facilità ma, nello stesso tempo, è un libro che fa riflettere il lettore, specialmente femminile, perché tira fuori dinamiche relazionali tra figli e

Leggi Altro »
Libro Tempesta in giugno
In primo piano

Tempesta in giugno di Irène Némirovsky

“Al primo soffio delle sirene le luci di Parigi, rare e timorose, oscurate di blu, vacillavano e si spegnevano come candele al vento“. E’ l’inizio di “Tempesta in giugno” la prima parte di quell’opera complessa immaginata da Irene Nemirovsky ed arrivata ai lettori soltanto all’inizio del secolo grazie al lavoro prezioso e certosino della figlia Denise Epstein. ‘TEMPESTA IN GIUGNO‘,

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

17 Ottobre 2021

Iscriviti alla newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*