Ortodossi sull'autobus Lisetta Carmi

Lisetta Carmi – Viaggio in Israele e Palestina. Fotografie 1962-1967

Trenta fotografie, in gran parte inedite di Lisetta Carmi, ebrea genovese, sono esposte fino al 12 giugno nel complesso della Sinagoga e dei Musei della Comunità ebraica, nell’ambito di MonFest 2022, prima edizione della Biennale di Fotografia a Casale Monferrato.

Lisetta Carmi è nata a Genova nel 1924

La mostra, curata da Daria Carmi, Young Curator della Fondazione Arte Storia e Cultura Ebraica a Casale. Monferrato e nel Piemonte Orientale – Onlus e Giovanni Battista Martini, curatore dell’Archivio Lisetta Carmi di Genova, è un omaggio alla multiforme artista, considerata una tra i più grandi fotografi italiani.

Traspare dagli scatti il profondo e particolare legame di Lisetta Carmi con la terra di Israele, e la ricerca delle proprie radici, particolarmente importante, dopo il trauma delle leggi razziali che nel 1938 l’hanno costretta, adolescente, ad abbandonare la scuola e a trovare rifugio in Svizzera. Un legame tessuto nel tempo, perché in Israele ha vissuto negli anni Cinquanta ed è tornata in seguito, sia come pianista nel 1960 in una lunga tournée da Gerusalemme, a Haifa, da Tel Aviv a Nethanya, sia come fotografa.

1962 scuola all'aperto
Scuola all’aperto (1962)

Un corso di ebraico le ha permesso di comprendere meglio le mille sfaccettature e contraddizioni di Israele, in un’epoca cruciale, di grandi cambiamenti sociali, economici e culturali, sospesa tra l’esperienza socialista del kibbutz e l’urbanizzazione, tra la tradizione ebraica ortodossa e l’occidentalizzazione delle nuove generazioni.

Fino alla Guerra dei Sei Giorni, che Lisetta Carmi documenta con sguardo attento e partecipe, soprattutto nelle conseguenze che il conflitto ha lasciato sulle popolazioni coinvolte.

l’inaugurazone della mostra

La mostra, sottolinea Daria Carmi, “è il giusto riconoscimento alla sua ricerca e produzione fotografica in molti anni di attività, dove cifra estetica e valore documentale si sommano restituendo un lavoro prezioso e significante. Si tratta di una grande occasione per scoprire oggi e riconoscere come “parlante” e attuale quanto catturato da Lisetta Carmi oltre cinquanta anni fa”.

 

 

MonFest 2022

Lisetta Carmi – Viaggio in Israele e Palestina. Fotografie 1962-1967

Dal 22 marzo al 12 giugno 2022

Il Muro del Pianto 1967
Gerusalemme, il Muro del Pianto (1967)

Complesso Ebraico di Casale Monferrato – Sala Carmi

Vicolo Salomone Olper 44

Orari Domenica 10- 12;  15 – 17 Giorni feriali (escluso il sabato) 8.30 – 12.30 su appuntamento 340 7697199

Leggi l’intervista a Lisetta Carmi realizzata da Antonio Gnoli

2 risposte

    1. Ho letto diversi articoli, tutti molto interessanti. Ho apprezzato particolarmente quelli che danno voce e spazio alle figure femminili ….
      Mi piacerebbe ricevere Riflessi in modo autonomo.
      Finora ho avuto modo grazie a parenti e amici che mi hanno inviato un certo numero di articoli selezionati.
      Vi ringrazio per il vostro impegno
      Stefania Terracina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi:

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter