“Ebrei a Roma. Asili infantili dall’Unità alle leggi razziali” di Giovanna Alatri (ed.Fefè)

Vogliamo sottolineare e pubblicizzare questo “libretto” da poco uscito. È una testimonianza di tempi passati, ma non troppo, eppure solo scorrendo queste pagine si possono immaginare le condizioni dei nostri correligionari e in primis dei nostri fanciulli. Vi sono testimonianze di coloro che si sono fatti carico delle miserie altrui e con abnegazione, altruismo e senso di responsabilità hanno operato per anni per migliorare le condizioni dell’infanzia.

È un libretto che i nostri dirigenti e specialmente la comunità ebraica romana dovrebbe conoscere perché dimostra il senso del dovere il concetto dell’orgoglio della propria ebraicità di coloro che si sono adoperati.

Per questo è inutile fare nomi; suggeriamo solo di leggerlo per dimostrare come sono nate alcune nostre istituzioni e come era lo spirito del secolo passato, tutto rivolto al futuro a società racconta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter