identità

Viaggio nel rabbinato italiano

Aprirsi al mondo ben radicati nella propria identità

Aprirsi al mondo ben radicati nella propria identità Rav Punturello ci parla dell’ebraismo italiano, e della necessità di preservarne tradizione e identità, accogliendo chi è in cerca delle proprie radici Caro Pierpaolo, la tua figura di rabbino, nel panorama italiano, è particolare: ebreo del sud, oggi sei “un cervello in fuga”. Da Madrid, come vedi lo stato di salute dell’ebraismo

Leggi Altro »
Roma

Per Roma, un candidato sindaco kasher

Per Roma, un candidato sindaco kasher Tobia Zevi, 38 anni, si candida a sindaco di Roma alle primarie di domenica 20 giugno. In questa intervista, ci svela le sue ricette per la Città eterna, ma anche il suo modo di conciliare ebraismo e politica. Tobia, il 20 giugno parteciperai alle primarie del centro-sinistra per scegliere il candidato sindaco di Roma,

Leggi Altro »
Giovani

Indipendenza e libertà: ecco cos’è l’alyah

L’alyah di un giovane architetto romano, di Marco Bassan Simone Dell’Ariccia, sei un architetto nato a Roma e trasferito in Israele dopo la laurea: come è maturata in te quest’idea? Sono arrivato in Israele nel luglio del 2019, e a fine novembre sono diventato ufficialmente cittadino israeliano. Ho preso questa decisione tre mesi dopo la laurea a seguito di un’offerta

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter