Ariel Di Porto

Ebraismo italiano

Nuovi rabbini e cura del territorio: ecco le necessità dell’ebraismo italiano

Nuovi rabbini e cura del territorio: ecco le necessità dell’ebraismo italiano Rav Ariel Di Porto, dopo 8 anni a Torino, è tornato a casa. A Riflessi spiega cosa ha imparato da questa esperienza Ariel, da un paio di mesi la tua esperienza come rabbino capo di Torino è terminata. Innanzitutto: per quanti anni hai ricoperto la carica? La mia esperienza

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Trovare una guida per non smarrirsi

Trovare una guida per non smarrirsi Rav Ariel Di Porto, rabbino capo di Torino, ci parla di cosa siginfica essere rabbini, e di due temi di stretta attualità: le coppie miste e la lashon harà sui social Buongiorno Rav Di Porto. Da 7 anni lei, ebreo romano, è Rabbino Capo a Torino; come si trova ad operare in una Comunità

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Viaggio nelle comunità ebraiche italiane/1: Torino

Con un’intervista a Dario Disegni – Presidente della Comunità Ebraica di Torino – Riflessi comincia un viaggio tra le Comunità ebraiche italiane, avviando un confronto sulle opportunità e le sfide dell’ebraismo italiano dei prossimi anni Dario, tu sei Presidente di una Comunità di circa 800 membri: mi racconti la tua esperienza di responsabile e rappresentante della vita ebraica di Torino?

Leggi Altro »

Condividi

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

17 Ottobre 2021

Iscriviti alla newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy*