Cerca
Close this search box.

Per violino solo

Aldo Zargani è una delle voci più originali della letteratura ebraica italiana. Oggi andiamo alla riscoperta del libro che lo ha fatto conoscere al grande pubblico

Aldo Zargani (1933-2020)

“Per violino solo” (Mulino, 1995) è l’opera prima di Aldo Zargani, diventata subito un successo editoriale. Con Laura Quercioli Mincer andiamo alla riscoperta di un classico della letteratura italiana, dove il buffo e il tragico si fondono in una storia che è memoir e letteratura che racconta l’Italia ebraica tra il 1938 e il 1945

 

Ascolta il podcast

Ascolta “I Viaggi di Jakub”, con Wlodek Goldkorn

Acquista il libro “Donne del mondo ebraico italiano”

Ascolta i podcast di Riflessi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi:

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter

Riflessi Menorah