Storie di piazza

In primo piano

I Giusti e il boia

I Giusti e il boia Ci sono vicende che sono lo spartiacque tra il bene e il male.  La famiglia Ceccarelli, tra il ’43 e il ’44, salvò molti ebrei dai nazifascisti. Su Riflessi, per la prima volta ecco la loro storia Ci sono persone che rischiano la propria vita per aiutare il prossimo, e altre che la vita la

Leggi Altro »
Ebraismo italiano

Il nazista con la valigia

Il nazista con la valigia 45 anni fa Herbert Kappler, condannato per le deportazioni e le stragi nazisfasciste a Roma, ottenne un provvedimento di scarcerazione. La comunità ebraica di Roma insorse. Ricordiamo quei tre giorni che segnarono una profondo cambiamento nella percezione dell’ebraismo italiano da parte delle istituzioni. Il nazista in valigia: Kappler Il colonnello Herbert Kappler durante l’occupazione nazista

Leggi Altro »
antisemitismo

Facciamo chiarezza

Facciamo chiarezza Una riflessione sulla mancata visita di Giorgia Meloni (donna, moglie, madre, cristiana) al Tempio Maggiore in occasione della cerimonia in ricordo della razzia del 16/10/43. Facciamo un passo indietro. Ricordo come a Gianfranco Fini non riuscì per ben due volte fare una visita in Israele, per la ferma posizione dell’ebraismo italiano tutto. Non sarebbe stato possibile, infatti, se

Leggi Altro »

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter