Consiglio Ucei in riunione

È stata eletta questa mattina, nella prima riunione del neo eletto Consiglio dell’UCEI la Consulta Rabbinica.

La Consulta Rabbinica è l’organo di riferimento dell’ebraismo italiano per le questioni di carattere generale, spirituale e culturale. Nomina i Rabbini Capo, i Vice Rabbini Capo e vigila sul Collegio Rabbinico Italiano e sulla formazione di rabbini e insegnanti oltre a esprimersi su questioni che riguardano l’alachà.

Dei cinque candidati proposti dall’Ari – Assemblea dei Rabbini d’Italia, sono stati eletti:

Ariel Di Porto con 44 voti, Momigliano con 43 voti, Daniel Elie Touitou con 25 voti.

Conosciamo meglio questi rabbini.

Rav Ariel Di Porto, 43 anni, dopo aver conseguito la Semikhà nel 2008 è stato hazan della Comunità Ebraica di Roma e direttore dell’Ufficio rabbinico di Roma. Dal 2014 è Rabbino Capo della Comunità di Torino. Qui la sua intervista a Riflessi per Il Viaggio nel Rabbinato italiano

Rav Giuseppe Momigliano, 66 anni, torinese, è stato vice Rabbino di Torino dal 1985 al 1986 quindi Rabbino capo di Genova. Qui la sua intervista a Riflessi per Il Viaggio nel Rabbinato italiano

Rav Danel Elie Touitou, 54 anni, rabbino capo di Venezia, è nato a Limonges in Francia. È Shochét, Sofér ed è stato Vice Rabbino di Torino.

Per saperne di più sui lavori della prima riunione del neo eletto Consiglio dell’UCEI, clicca qui.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter