Cerca
Close this search box.

Diritto versus politica in Israele

La Corte suprema israeliana boccia il primo tassello della riforma Netanyahu

Giorgio Sacerdoti

Il 1° gennaio la Corte suprema israeliana ha bocciato il divieto di poter sindacare le leggi del parlamento in base al criterio della “ragionevolezza”. Cosa succede ora ai poteri della Corte? Che ripercussioni potrà avere la decisione sulle altri parti del progetto? Ne parliamo con Giorgio Sacerdoti

Ascolta il podcast

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi:

L'ultimo numero di Riflessi

In primo piano

Iscriviti alla newsletter